la vita erosa e dispersa – così i reportage di Antonella Monzoni. Che ringrazio anche da qui non solo da WSF

 

Fa istanza di silenzio

di vita e di fonazione in quel nome amato

sia per lei e sarà, la dormiente

matrice del buio e dell’inverno

(Meth Sambiase, dall’antologia A che punto è la notte, Cfr edizioni)

monzoni

foto tratta dal reportage  Silent Beauty

di Antonella Monzoni

“E’ il trapasso, è il mistero, il rivolgere questioni per  un’altra possible vita ” (Antonella Monzoni su WSF)

 

 

Annunci

L’acqua alla Grazia

 
 
 
 
Dicono che  sotto vivo.
 
Sono nata nella  dodicesima casa
la casa della sfortuna
brandello di terra 
cacciata dalla masseria di Caino.
 
Ombra nata nuda 
sotto un salice, 
assetata di sillabe compiute
resto fissa
nella luce mobile  delle illusioni.