La casa e l’edera – Una poesia di Eleonora Boschi e tre foto di Virna Danieli.

(c) Virna Danieli
(c) Virna Danieli

La casa e l’edera

Io sono una casa abbandonata
e fuori di me un cancello
che avverte “pericolo di crollo”
quindi forse per prudenza
nessuno bussa alla mia porta

(c) Virna Danieli
(c) Virna Danieli

Il mio dolore è come edera
e come edera mi soffoca
sulle mura spoglie si inerpica
e sull’intonaco colato ai lati di ogni finestra
come rimmel dagli occhi dopo la pioggia

Il mio dolore è rigoglioso
abbraccia forte le mie pareti stanche
rendendo la facciata verde brillante
come foglie di una pianta rampicante

(c) Virna Danieli
(c) Virna Danieli

Io sono una casa abbandonata
e dentro di me la decadenza
vuota, sporca, inospitale e fredda
ma dalla mia facciata non sembra
se sono bella è grazie alla mia edera.

ELEONORA BOSCHI

Annunci

2 pensieri su “La casa e l’edera – Una poesia di Eleonora Boschi e tre foto di Virna Danieli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...