Trafitta dalla sua poesia. L’incontro con Fawzi Karim – Simonetta Met Sambiase

fawzi karim Fawza Karim. Un incontro con la Poesia. Su Carte Sensibili il racconto di due giornate poetiche dedicate al grande poeta iracheno.

CARTESENSIBILI

pearce leal

©Pearceleal-331

.

“Forse tutti i poeti ma anche gli altri artisti e non solo loro, anche chi si occupa di filosofia magari, insomma tutti loro devono essere un po’ fuori del normale” mi dice. “E certo!” – rispondo e mi domando come riesce ad essere così flemmatico Fawzi Karim sentenziando una verità che un po’ di agitazione ti dovrebbe mettere, soprattutto se sei uno dei maggiori poeti iracheni viventi e ti sei appena consegnato all’anormalità. Ma si, si, che hai ragione Karim! Non bisogna spaventarsi dell’arte e potresti anche dirlo a voce alta! Ed invece la voce dell’uomo vestito di lino azzurro accanto a me continua serena a raccontare (in un inglese più flemmaticamente “british” che non si può) piccoli aneddoti di quotidiano e poi cade in silenzio. Fawzi Karim è seduto in una terrazza che sprofonda in un incrocio fra un porto canale ed il mare basso dell’Adriatico…

View original post 787 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...