Traducendo Angela Morgan – L’arte dovrebbe entrare alla gente nelle vene –

 angela morgan 2

Angela Morgan, nata a Washington nel 1873, poeta, giornalista, attivista per i diritti delle donne. Fu una donna poco conforme alla visione borghese della damina tranquilla e domestica : si occupò nel suo lavoro dell’umanità dentro e dietro le polveri della povertà, visitò e scrisse dei luoghi dove la sofferenza è attaccata ai bassifondi, nonostante il forte biasimo della società dell’epoca. Fu una delle 1187 delegate al Primo Congresso Internazionale delle donne, nel 1915 a Le Hague (L’Aja).  Le sue poesie e i suoi scritti non mancarono mai di essere pieni di speranza e d’incitamento ad una via possibile e diversa.

angela morgan 1

L’ARTE DOVREBBE

di Angela Morgan

(traduzione di S. Sambiase)

L’Arte dovrebbe entrare  alla gente nelle vene

essere il fuoco che nutre lo spirito della nazione.

Le poesie dovrebbero fare a pezzi le catene

e metter fine ai mali dell’umana popolazione.

L’Arte dovrebbe entrare alla gente nel sangue

affinché ogni lavoro sia la nobiltà delle cose

e la musica un cibo altisonante

e il mondo disfatto  dalla sua disperazione.

 ***

Annunci

11 pensieri su “Traducendo Angela Morgan – L’arte dovrebbe entrare alla gente nelle vene –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...