(Carte Sensibili) In vetrina M.Cornelis Escher e le metamorfosi dell’identità- Simonetta Sambiase

CARTESENSIBILI

enigma escher.

La mostra di Maurits Cornelis Escher a palazzo Magnani di Reggio Emilia è stata prolungata fino a marzo. Le piccole file che quotidianamente attendono di entrare nel suo mondo hanno generato un passaparola che ha donato altro tempo e altro pubblico ancora , e ne vale  tutto quel passare il tempo nelle sale che reclutano e mostrano l’infinita perfezione di questo maestro incisore. Che ha vissuto molto nel nostro Paese, ricavandone schizzi e disegni preparatori e nostalgia mediterranea.  Ma la matita non emoziona sul foglio, solo cenni e rigore descrittivo:  sono la punta secca, il bisturi, il bulino, le porte che trasportano in un nuovo mondo. Il rigore della precisione, la perfezione millimetrale propria dell’anima di questa tecnica di stampa è piegata alla ricerca dell’identità dell’infinito con una complessità raffinata che rivela l’assoluto dominio sul medium. I predecessori di Escher, i maestri incisori della storia dell’arte sono appesi nelle…

View original post 597 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...