La donna che taglia lo steccato (da Mestieri Impuri)

Qual’è il tuo nome?

Ad Est mi chiamano Genesis

cosa significa Est?

(lei) Taglia il sacro spinato.

La fenditura del reticolato

nel primo colpo,

mentre l’aria stessa fuoriesce informe

come pulviscolo liberato.

Tra una lingua prematura

e il tendersi rupestre sia nuovo essere

c’è un errore

donnabiondacheparlianglicano

la scuola non è la nostra lingua

non è la nostra storia non è la nostra matrigna

la lingua è nel posto dove c’invochiamo

sant’unione nel campo il minuscolo campare

mapuchei le palme le nervature,

i piedi

calzano bene le foglie intrecciate

se ne contano a sorsi,

non è oblio quello che nasconde

chi non blocca

la luce fatta a fasce

d’allume, queste spine nei ferri

rubidio, decompone l’acqua con uno scoppio

e il raccolto sarà corrotto

spoglierà il peso

dai corpi già smagri e il vuoto scalzo

sforbicia le vesti come giorni

che s’impiccano

dal lato nano del mondo.

Annunci

Un pensiero su “La donna che taglia lo steccato (da Mestieri Impuri)

  1. A me piacciono le prime tre righe, perfette! interrogative sul punto sbagliato come le seguenti e conclusive tre domande: what’s your name? In the west my name is west? What’s happened in the west?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...