SCOSSA AD UN CHILO DI CILIEGIE

… una ciliegia rossa era la tua bocca (Cettina Lascia Cirinnà)

 

 

 

 

 

Nel rosso

sono sanguinose pavane.

Ascoltale di giugno,

sulla vecchia strada cuntadena

palle dolci, rampini, ciliegie,

si rinchiudono

in un peso innocente all’ora ma

delibarle su una sedia zoppia

come uno stato di dolore, mi scuote.

 

Non si negano le stagioni

tuttavia si rimpoverano, in quelle terre

i figli masticano a misura

le crepe scampanano

le falde ossificano

a volte, la terra è guerrafondaia

ignominia la raccolta

da ciò che attende la crescita  a Vignola.

Annunci

Un pensiero su “SCOSSA AD UN CHILO DI CILIEGIE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...