antologia Il Coro

 

 

dall’Antologia

CORO

edizioni Luna Nera

 

 

III (fisiologia)

 

Incredula

un lungomare di pensieri

(in-cru-di-to tem-po).

 

Cento, li conti i giri inerti

come cento figli unici

ai tuoi piedi di guerra

s’incarnano nell’addome .

 

Si fraziona di rosso

tinto in una lingua carnale-

dall’altra a te – nuovo codice – è liquido

la sottomissione è la testa piena di parole

sommerse, un esercito di aggettivi a voce bassa.

 

Bulbi le leghe degli occhi

fu-si nell’oro della fede

scioglievi come un’ombra felice

sorridente, pendolo di campana a nozze.

 

Eri leggera

e trascinavi polvere di talamo.

Ora lo sguardo non vede: hai chiuso ogni luce.

Come nel gioco, hai scannato la strega.

Annunci

Un pensiero su “antologia Il Coro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...